banner


Corso di Tecnico Superiore per lo sviluppo software con tecnologie Smart e IoT

In attesa di approvazione della Regione Emilia-Romagna

Modena

Il profilo professionale

Il Tecnico Superiore per lo sviluppo software con tecnologie smart e IoT è uno sviluppatore software, che in primo luogo analizza e valuta le esigenze dei committenti (interni o esterni all'azienda), per progettare e implementare applicazioni software in base ai requisiti individuati.
Il “Tecnico Superiore per lo sviluppo software con tecnologie Smart e Iot” sa scrivere codice sorgente utilizzando diversi linguaggi di programmazione (Javascript, C#,  Java e Python sono tra quelli più diffusi),  è in grado di curare sia il front end, ovvero la parte "visibile" di un programma, con cui l'utente interagisce (l'interfaccia utente), sia il back end, che è tutto ciò che sta dietro al software e che è necessario al programma per funzionare (come database e sistemi operativi). Nel mondo IT, questa figura esperta sia di back end che di front end viene chiamata oggi "Full Stack Developer". Per i fabbisogni professionali, a seconda delle realtà in cui opera, il developer può essere chiamato a sviluppare software di automazione industriale, programmi per la visualizzazione/analisi di big data, applicazioni per dispositivi mobili, firmware o antivirus, videogiochi.

 

A chi si rivolge

Ogni biennio formativo è rivolto a giovani e adulti in possesso di diploma di istruzione secondaria superiore o, in alternativa, di diploma professionale di 4 anni e qualifica IFTS. Al corso saranno ammessi 25 studenti, a seguito del superamento della selezione. Due posti aggiuntivi saranno riservati agli apprendisti. È richiesta la conoscenza della lingua inglese e il possesso di conoscenze e competenze informatiche di base.

 

Durata e caratteristiche del percorso

Il percorso formativo è biennale. L'attività didattica, suddivisa in quattro semestri, è di 2000 ore di cui il 40% sarà dedicato all'esperienza di stage nelle imprese del settore di riferimento. Le lezioni si svolgono a tempo pieno dal lunedì al venerdì per circa 30 ore settimanali. La frequenza è obbligatoria per almeno l'80% delle ore complessive.

 

Metodologia didattica

Le attività didattiche alternano lezioni frontali, laboratori, esercitazioni pratiche, lavori di gruppo, project work, visite guidate, stage aziendali. Si evidenzia che i contenuti didattici di questo percorso consentono di ottenere il certificato CCENT (Cisco Certified Entry Networking Technician), che è alla base di tutte le certificazioni industriali Cisco.
Per il biennio 2019-2021 sono previste inoltre le seguenti attività didattiche:

- Laboratori e visite guidate presso le aziende del settore ICT/digitale.

 

Gli stage all’estero 

Oltre che nel territorio nazionale, gli stage curriculari potranno svolgersi anche all’estero, con il programma ERASMUS + che rilascia la Certificazione Europass Mobility. 

 

Titolo finale

Al termine del corso e con il superamento di un esame finale, sarà rilasciato il "Diploma di Tecnico Superiore per i metodi e le tecnologie per lo sviluppo di sistemi software" con la certificazione delle competenze corrispondenti al V livello del Quadro europeo delle qualifiche EQF. Il titolo verrà corredato dell’EUROPASS diploma supplement per favorire la circolazione in ambito nazionale ed europeo.

 

Quota di partecipazione

Per il biennio 2019-2021 è prevista una quota di partecipazione pari all'importo di euro 200,00 per partecipante.

 

Download

Hai bisogno di informazioni?

Compila i campi del form oppure chiama il numero 051 4858036